Il manifesto per affissione a cui vogliamo bene: il poster

Quando si pensa alla più classica delle pubblicità offline viene in mente senza dubbio la stampa manifesti per affissione.

Questo perché il manifesto per affissione è insediato nelle nostre memorie più antiche come miglior strumento per rendere noto un evento o una promozione.

Infatti, il manifesto pubblicitario tanto in voga negli anni 50-70 in Italia è ad oggi considerato un pezzo di storia importante del panorama pubblicitario e propagandistico del nostro paese, e non solo.

Vediamo però quale tipo di manifesto per affissione ci è rimasto particolarmente nel cuore e nella mente.

L’immancabile e intramontabile Poster

L’esempio più classico di manifesto per affissione che tutti ricordiamo è sicuramente lui, il poster. Il poster col tempo è divenuto un culto popolare, un oggetto ricercatissimo dai collezionisti e appassionati.

Chi non aveva il poster del proprio cantante o calciatore preferito appeso in cameretta?

Addirittura il cinema si serviva di questo potente mezzo per pubblicizzare, e in un certo qual senso brandizzare, i film prodotti mentre il teatro lo utilizzava per le sue raffigurazioni e spettacoli.

Oggi, nonostante il fenomeno di digitalizzazione delle pubblicità e il trasferimento delle nostre esistenze in quanto consumatori sul web, il caro vecchio poster bussa alle porte della nostra memoria e scalpita per tornare in auge.

Infatti, negli ultimi anni sempre più aziende utilizzano questo mezzo più antiquato per pubblicizzare le proprie promozioni o rendere pubblici eventi importanti.

Sai perché?

Perché in un questo preciso storico, nel quale siamo ormai abituati e assuefatti dall’essere sovrastimolati con immagini sui nostri schermi, la possibilità di godere della concretezza di un bel poster è impagabile.

Ci sentiamo ancora atavicamente attratti dal cartaceo, dal manifesto, inteso proprio come solido materiale da attaccare ai muri e alle bacheche pubbliche.

Quindi, lasciatelo dire, il fascino dei manifesti per affissione nel mondo pubblicitario, nello specifico il fascino del poster, non tramonteranno molto facilmente.

Il poster per il tuo brand

Ora, avrai sicuramente colto l’importanza che ha nell’inconscio di ognuno di noi uno strumento come il poster.

Ecco dunque 3 consigli per creare il personalissimo poster del tuo brand;

1.  Utilizza i colori optando per il contrasto tra di essi. Per esempio utilizza due colori molto diversi tra loro per lo sfondo e per le scritte.

2. Opta per una grafica semplice e minimale. È la nuova tendenza: grafica lineare, semplice e soprattutto chiara.

3. Assicurati che contenga tutte le informazioni necessarie che il lettore dovrà cogliere. Niente di superfluo.

In questo modo il tuo brand è pronto ad entrare in un pezzo d’arte che ha fatto la storia, il poster.

Ti aspetto su outsideprint.com per dare inizio all’opera.

Blog Seo
seo@outsideprint.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *